News

Auguri Pasquali (12.04.2020)

Cari Amici della Biblioteca,

desidero porgere a Voi e alla Vostre Famiglie un sincero e gioioso augurio di una buona Pasqua a nome mio, delle mie collaboratrici Elena e Margherita e della Comunità francescana.

Viviamo un momento complesso e difficile per quanto sta accadendo in Italia e nel mondo, un senso di smarrimento particolarmente percepito in questi giorni per non poter condividere nelle nostre comunità le celebrazioni nella Settimana Santa, cuore e mistero della cristianità. La fede pasquale deve saper nutrire la nostra speranza e, come ci esorta Papa Francesco, dobbiamo usare al meglio questo tempo a disposizione, come fosse un dono. E proprio con le parole del Santo Padre desidero rinnovare gli auguri di una buona Pasqua a tutti e a ciascuno di voi.

“Cerchiamo, se possiamo, di utilizzare al meglio questo tempo: siamo generosi; aiutiamo chi ha bisogno nelle nostre vicinanze; cerchiamo, magari via telefono o social, le persone più sole; preghiamo il Signore per quanti sono provati in Italia e nel mondo. Anche se siamo isolati, il pensiero e lo spirito possono andare lontano con la creatività dell’amore. Questo ci vuole oggi: la creatività dell’amore” (Papa Francesco nel suo videomessaggio del 3 aprile per la Settimana Santa). 

Ogni bene! 

Fra Rino Sgarbossa (Direttore della Biblioteca)